Viviano: «Felice per il premio. Genova parte importante della mia vita»

Viviano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Sampdoria, premiato con la Rete d’Argento, parla della sua esperienza a Genova e fa il punto della situazione dopo la prestazione di Palermo

Il Sampdoria Club “Gianni De Paoli“ di Lavagna ha insignito ieri sera Emiliano Viviano della Rete d’Argento, premio vinto lo scorso anno da Lorenzo De Silvestri. Il portiere blucerchiato ha colto l’occasione per ringraziare e fare il punto della situazione dopo la deludente prestazione offerta in casa del Palermo: «Mi fa piacere che il lavoro sia riconosciuto dall’ambiente, è un premio ricevuto da tanti giocatori importanti nella storia della Sampdoria. Sto facendo dei tatuaggi che ripercorrono parti della mia vita e in queste c’è anche Genova. Fino a qui abbiamo disputato un ottimo campionato, dobbiamo continuare così altrimenti rischiamo di vanificare la bella sequenza di risultati ottenuta. Non deve passare come anonima. Cassano? Gli ho parlato spesso, anche oggi, e mi spiace che sia finita per lui un’avventura importante. Gli auguro il meglio – conclude Viviano ai microfoni di TeleNord – e consiglio di non smettere di giocare a calcio».

Condividi
Articolo precedente
nicolini sampdoriaFieri Fossato: «Nicolini figlio del calcio che non c’è più»
Prossimo articolo
osti sampdoriaOsti: «Viviano uomo vero. Nicolini? Gesto bellissimo»