Viviano, inizia il recupero dall’infortunio: «Si torna a casa!»

viviano sampdoria
© foto Valentina Martini

Con l’operazione al ginocchio sinistro perfettamente riuscita, Emiliano Viviano torna a casa: da lì inizierà il lungo recupero per tornare in campo – giovedì 18, ore 11:47

Sarà un lungo cammino, ma da qualche parte bisognerà pur iniziare. Emiliano Viviano è stato sottoposto a un intervento per risolvere i problemi al ginocchio sinistro che gli hanno impedito di esser presente nella seconda parte di stagione: i tempi di recupero vanno dai cinque ai sei mesi, ma il portiere ha in questi giorni usato Twitter per comunicare le sue sensazioni. E non si è smentito nemmeno stamattina, quando ha annunciato il ritorno a casa: «Pronto per le dimissioni! Stasera a casa a tifare Brescia…». In fondo, Viviano è sempre stato affezionato alla sua prima squadra, quella che l’ha cresciuto, fatto conoscere e lanciato nel calcio professionistico. Stasera le Rondinelle si giocano contro il Trapani la permanenza in B, perché una sconfitta potrebbe vedere il Brescia impegnato nei play-out. Nel frattempo, la Sampdoria attende di nuovo il suo guardiano a difendere la porta blucerchiata.

L’intervento al ginocchio sinistro è perfettamente riuscito per Emiliano Viviano, che scherza con un tweet su… una notte insonne – mercoledì 17 maggio, ore 9:30

Ne avrà passata più di una nella sua carriera. Vuoi per un errore, una partita persa o qualcos’altro: non è certamente la prima notte insonne nella vita di Emiliano Viviano, ma il portiere della Sampdoria ha avuto modo di viverne un’altra nella serata di ieri. Come vi abbiamo raccontato, l’intervento al ginocchio sinistro si è rivelato necessario per risolvere alcuni problemi fisici che hanno tormentato l’estremo difensore blucerchiato nella seconda parte di questa stagione, comunque condizionata da numerosi stop (c’è stato anche l’infortunio al polso nella prima parte di campionato). I tempi di recupero saranno piuttosto lunghi (si parla di 5-6 mesi) e la Sampdoria può dirsi fortunata nell’avere il sostituto in casa, visto che Christian Puggioni ha svolto diligentemente il proprio lavoro in assenza di Viviano. Intanto, però, l’estremo difensore doriano ha passato una notte insonne, con tanto di tweet a testimoniare l’alba in arrivo: «Dormire no, eh?». Al di là del sonno da recuperare, non sarà l’unica cosa da riconquistarsi nei mesi a venire. Ma non sarebbe il primo recupero nella sua carriera: siamo certi che Viviano tornerà tra i pali prima di quanto potremmo immaginare.

Condividi
Articolo precedente
driussi sampdoriaBraccio di ferro Sampdoria-River Plate: altro no per Driussi
Prossimo articolo
RomeroRomero contro Gabbiadini, incroci blucerchiati in Premier – VIDEO