Perché il bilancio della Sampdoria è in attivo

Ferrero Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria è uno dei cinque club di Serie A con il bilancio in ordine: fondamentali le cessioni di Praet e Andersen

Il bilancio della Sampdoria è in ordine. Il club di Massimo Ferrero è uno dei pochi, assieme a Napoli (+29,2), Atalanta (+24), Sassuolo (+8,1) e Udinese (+1,2), che può vantarsi di non essere in rosso.

Dopo il +3,2 fatto registrare nel 2016, il +9,3 del 2017 e +12,1 del 2018, anche l’ultimo bilancio chiuderà in positivo grazie alle cessioni estive di Dennis Praet e Joachim Andersen. Sebbene l’innalzamento di stipendi e ammortamenti ha diminuito il margine di movimento, la Sampdoria dovrà continuare su questa strada.