Connettiti con noi

News

Cina, stop agli stipendi faraonici: Eder e Pellè pronti a tornare

Pubblicato

su

La Federcalcio cinese ha imposto un tetto salariale di 3 milioni di euro lordi all’anno per i calciatori stranieri: Eder e Pellè, ex Sampdoria, sono pronti a tornare

Svolta in Cina. La Federcalcio ha imposto un tetto salariale di 3 milioni di euro lordi all’anno (1,75 milioni netti) per i calciatori stranieri, molti dei quali sono pronti a tornare nel calcio europeo dovendo rinunciare agli stipendi faraonici percepiti finora.

Il caso riguarda gli ex Sampdoria Eder e Graziano Pellé, rispettivamente di proprietà del Jiangsu Suning e dello Shandong Luneng, pronti a fare ritorno in Serie A già a inizio 2021.