La rabbia di Garrone: “Così si uccide il calcio”

© foto www.imagephotoagency.it

Cinque rigori contro, quattro espulsioni, ennesima sconfitta decisa anche dall’inadeguatezza del direttore di gara. E’ un Edoardo Garrone decisamente amareggiato quello che ha incontrato la stampa per parlare nel post partita di Milano. Stando al Secolo XIX infatti il vicepresidente blucerchiato avrebbe finalmente esternato quello che tutti i tifosi pensano. “Così non si può andare avanti. Questa è la quarta espulsione e il quinto rigore contro, non faccio un discorso per tutelare i miei interessi, lo faccio per il calcio” E ancora “Così si uccide il calcio. Hanno azzoppato Berardi e Pereira che lo ha colpito non è nemmeno stato ammonito. Cinque rigori contro” E sul goal di Guarin la posizione di Nagatono era “Fuorigioco di almeno due metri”. In effetti tutti i torti non li ha…



Articolo precedente
Segnali post S. Siro: Eder c’è
Prossimo articolo
Ferrara: “Abbiamo un obiettivo e cercheremo di raggiungerlo al più presto”