Pirlo: «Volevo più gol nel primo tempo» – VIDEO

Share

Andrea Pirlo ha parlato al termine della sfida vinta contro la Sampdoria: le dichiarazioni del tecnico della Juventus

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida vinta contro la Sampdoria.

RAPPORTO – «Importante avere il rapporto con i calciatori, crearlo è fondamentale dentro e fuori dal campo. Serve a capire le esigenze. Loro lo fanno con me e io lo sto facendo con loro».

PARTITA – «Abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Peccato non averlo chiuso con qualche gol in più. Siamo riusciti a rimanere in partita, anche se siamo un po’ calati nel secondo tempo. Loro sono erano venuti per giocare sulla ripartenza con uomini di gamba. Frabotta? Ha fatto un’ottima gara e ho scelto questo ragazzo dell’Under 23, sa giocare e si sta allenando bene. Nonè stato un rischio inserirlo. McKennie? È arrivato già pronto dalla Germania e sta meglio di altri, ha sbagliato qualcosa in fase di impostazione ma glielo possiamo perdonare».

INGREDIENTI – «Ci vorrà tempo per mettere insieme diversi modi di giocare. Non voglio copiare nessun allenatore, prenderò spunto dalle squadre che mi hanno impressionato Non abbiamo tanto tempo e non ne abbiamo avuto. I ragazzi sono stati via una decina di giorni e abbiamo avuto solo un amichevole. Oggi ho visto qualcosa ma ci vorrà tempo per assimilare i concetti. Ci mancano dei giocatori e vogliamo fare il meglio con quelli che abbiamo».


IMPOSTAZIONE – «Abbiamo quattro centrocampisti centrali che secondo me per caratteristiche giocano meglio a due. Ci difendiamo con quattro difensori e due centrocampisti, su questo stiamo lavorando. Magari in futuro faremo qualcosa di diverso. Quando avrò tutti i calciatori a disposizione cercheremo di trovare l’equilibrio e la soluzione per far giocare più giocatori di talento».

Pubblicato da
Francesca Faralli

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più