Audero scaccia le critiche: «Qualcuno ha la memoria corta»

audero derby genoa sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Audero sulle critiche: «Qualcuno ha la memoria corta, ma non fasciamoci la testa»

Autore di un avvio di campionato non proprio brillante, come del resto tutta la Sampdoria, Emil Audero è stato recentemente oggetto di critiche da parte dei tifosi blucerchiati, che avrebbero voluto vedere più “miracoli” da parte sua: «Quando le cose vanno male tante volte il portiere è il primo bersaglio. In alcune partite magari hai un solo intervento da fare e magari non è così semplice o così scontato. Ci vuole la gran parata o il grande intervento».

«È stato un periodo un po’ diverso, in cui magari anche il contesto della squadra non ha aiutato. Non bisogna fasciarsi la testa, tante volte qualcuno ha la memoria corta e le cose che vuole vedere o analizzare non le guarda minimamente e si basa poi su altre cose», ha concluso il portiere a Telenord.