Barreto saluta la Sampdoria: «Lascio un pezzo di cuore. Avrei chiuso qui»

barreto sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Edgar Barreto e l’addio alla Sampdoria: «Lascio un pezzo di cuore, mi sarebbe piaciuto finire la carriera qui e per un po’ ci ho creduto»

Da pochi giorni Edgar Barreto non è più un giocatore della Sampdoria, dopo un’esperienza durata cinque anni. Ai microfoni de Il Secolo XIX l’ormai ex centrocampista blucerchiato ha raccontato i suoi sentimenti verso il club.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA INTEGRALE

«Lascio un pezzo di cuore. Mi sarebbe piaciuto finire la carriera qui e per un certo periodo ci ho anche creduto. Pensavo di avere trovato la squadra e la città che sentivo perfetti per l’anima mia e della mia famiglia. Non dimenticherò i tifosi. Il primo anno è stato difficile, la squadra aveva reso sotto le aspettative, me compreso. Poi con Giampaolo ci siamo ripresi. Prima si parlava di leader silenziosi. Nella Samp ce ne sono tantissimi, i fisioterapisti, i magazzinieri, è un gruppo splendido. Sarò sempre un tifoso blucerchiato».