Bigon: «Dobbiamo avere la capacità di ripartire subito»

bigon bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Il Direttore Sportivo del Bologna Riccardo Bigon invita i suoi a rialzare la testa dopo la clamorosa debacle casalinga contro il Napoli: «Dispiace per il pubblico, bisogna avere la capacità di ripartire»

C’era aria di derby ieri sera per Riccardo Bigon, Direttore Sportivo del Bologna con un lungo passato in società a Napoli: nel periodo passato con gli azzurri, da ottobre 2009 a giugno 2015, il direttore scelto da De Laurentiis ha contribuito al ritorno del Napoli in Champions, ha vinto due Coppe Italia e un Supercoppa. Normale dunque che ci tenesse a far bene contro la squadra che ha rappresentato l’esperienza professionale più importante e gratificante della sua carriera. Le cose, però, non sono andate così: gli uomini di Sarri hanno messo subito in chiaro le cose con due gol a ridosso del primo quarto d’ora di gioco, e la partita è poi terminata col pesante risultato di 1-7. Il Direttore Sportivo dei felsinei si è così presentato in zona mista, al termine dell’incontro, per spronare la squadra a rialzare immediatamente la testa, dato che mercoledì ci sarà il recupero della diciottesima giornata al Dall’Ara contro il Milan, e domenica i rossoblù faranno visita alla Sampdoria: «Bisogna avere la capacità di ripartire: siamo molto dispiaciuti per una tifoseria che ha dato dimostrazione di essere unica. La squadra l’ha avvertito e ora dobbiamo rialzare la testa nel prossimo match, perché il calcio è anche questo. Tatticamente la partita si è messa subito in modo negativo per noi: impedire le giocate del Napoli quando sei sotto di due gol dopo pochissimo e con degli episodi nettamente a loro favore è difficile. Faccio i complimenti a loro per i 7 tiri in porta e gli altrettanti gol. Noi comunque dobbiamo sempre sapere qual è la nostra dimensione: non mollare mai, stare sempre sul pezzo e andare a mille, altrimenti possono venir fuori delle sconfitte del genere».

Articolo precedente
bologna sampdoriaBologna: ripresa immediata in vista di Milan e Sampdoria
Prossimo articolo
praet sampdoriaMilan-Sampdoria: le formazioni ufficiali