Sampdoria a Bogliasco, Fiorella: «Ho voluto il trasloco della sede»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria a Bogliasco, Fiorella: «Ho voluto il trasloco della sede»

Pubblicato

su

Raffaele Fiorella spiega il motivo dietro il trasferimento della sede a Bogliasco e il nuovo regime di lavoro dei dirigenti

Raffaele Fiorella spiega il motivo dietro il trasferimento della sede a Bogliasco e il nuovo regime di lavoro dei dirigenti della Sampdoria. Le parole a Il Secolo XIX.

SEDE A BOGLIASCO – «Ho voluto che la sede si trasferisse a Bogliasco. Non c’è la dirigenza di qua e un centro sportivo di là. Siamo la Sampdoria, un’unica entità, corpo e mente. Il centro sportivo deve sapere dei problemi della sede e viceversa. Due volte a settimana dalla sede faccio una passeggiata per andare a mangiare con i calciatori, devono avvertire la presenza della società e per i dirigenti sportivi non deve finire la giornata a fine allenamento, li voglio in sede al pomeriggio. Meno mail e più colloqui guardandosi negli occhi».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.