Bologna: ipotesi ritiro in vista della Sampdoria

© foto www.imagephotoagency.it

In casa Bologna c’è parecchia insoddisfazione per gli ultimi risultati maturati sul campo: la sconfitta per 7-1 contro il Napoli e quella in superiorità numerica contro il Milan portano Donadoni a valutare il ritiro in vista della Sampdoria

Mister Donadoni non ha nascosto tutta la sua desolazione davanti al risultato, maturato tra le mura di casa contro il Milan, che rispecchia una sterilità offensiva preoccupante e un atteggiamento assolutamente inconcepibile dei suoi ragazzi. Pur essendo in superiorità numerica per l’espulsione di Paletta e Kucka, i rossoblù non hanno trovato il modo di segnare e sono invece riusciti a prendere gol. In vista della Sampdoria a questo punto è molto probabile l’ipotesi ritiro anticipato per meglio entrare in clima partita e mettere i giocatori in condizione di avere la massima concentrazione.

LE SCELTE DI DONADONI – Come riporta il Corriere dello Sport, Donadoni dovrà anche capire cosa cambiare: Destro non sta minimamente rendendo e l’alternativa è solo Petkovic, risultato abbastanza lezioso contro il Milan e che comunque non è una prima punta, anche in luce del fatto che Sadiq non ha ancora recuperato. Ed è proprio l’attaccante della Nigeria che Donadoni vorrebbe riuscire a portare a Marassi, ma a tre mesi dall’operazione alla caviglia non sembra ancora in grado di reggere i ritmi partita. Un altro giocatore che potrebbe recuperare è Taider, in staffetta per evitare ricadute. Unica certezza è che in porta ci sarà l’ex Da Costa, Mirante infatti non riuscirà a recuperare per il match.

Articolo precedente
donadoni bolognaDonadoni, bilancio in positivo contro la Samp
Prossimo articolo
gnecchiUnder 17, Gnecchi: «Siamo come fratelli, arriveremo alle finali»