Connettiti con noi

Gli Ex

Mihajlovic: «Mi aspettavo tanti cambi in panchina. Futuro? Sto bene ovunque»

Pubblicato

su

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: le sue parole

L’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic ha parlato a Sky Sport, soffermandosi sull’amico Roberto Mancini, sulla rivoluzione delle panchine e sul suo futuro. L’ex Sampdoria potrebbe lasciare l’Emilia solo per la chiamata di una big. Le sue dichiarazioni.

MANCINI – «L’Italia è una squadra giovane con margini di miglioramento. Ha fatto bene, bisogna lasciarli sereni perché hanno una buona squadra con tanti giovani che possono essere una sorpresa all’Europeo dove hanno le carte in regola per fare bene».

RIVOLUZIONE PANCHINE – «Sapevo che avrebbero fatto un sacco di cambiamenti, L’anno scorso per colpa del Covid, quelli che volevano cambiare non hanno cambiato e quelli che hanno cambiato hanno fatto male visto che non c’era preparazione. È normale che quest’anno ci sarebbero stati dei cambiamenti, ci sono quelli più sorprendenti come Conte che ha lasciato l’Inter ma gli altri ce li si poteva aspettare».

FUTURO – «In Italia in generale si sta bene, si sta bene da tutte le parti. Io se sto a Roma, se sto a Milano, se sto a Bologna, se sto a Genova sto bene. Io sono uno zingaro di natura e sto bene da tutte le parti, specialmente in Italia. È un paese bellissimo e ogni città ha qualcosa di particolare e bello».