Connettiti con noi

Hanno Detto

Bonazzoli: «Alla Salernitana ho sentito fiducia e affetto»

Pubblicato

su

Federico Bonazzoli, attaccante della Salernitana in prestito dalla Sampdoria, ha fatto il punto sulla sua carriera: le parole

Federico Bonazzoli, attaccante della Salernitana in prestito dalla Sampdoria, ha fatto il punto sulla sua carriera: le sue parole a Il Mattino.

SALERNITANA «Tantissimo, altrimenti non sarei qui. Ho sposato la causa in estate e a gennaio non sono partito perché sento la fiducia. Voglio giocare per questa squadra e finire il torneo con qualcosa di straordinario. L’ambiente mi è sempre stato vicino, portandomi sul palmo di una mano. Mi sento riconoscente: Salerno mi ha dato tanto e non so quanto sto restituendo. Spero di ricambiare in campo l’affetto straordinario dei tifosi».

NAZIONALE«Un passo alla volta, non voglio spingermi troppo in là. In passato ho sbagliato, ero troppo giovane e carico di pressioni che non sopportavo. Ora vivo il mestiere in un’altra maniera, cerco di guardare obiettivo dopo obiettivo. Nell’azzurro ci spero, come tutti: se il campo parlerà in modo positivo, tutto arriverà di conseguenza. Credo nei sacrifici quotidiani, ma preferisco essere realista per non rimanere deluso».

SALVEZZA«La Serie A è l’ambizione più grande che un bambino può avere. Deve scattare questo, dobbiamo pensare che l’anno prossimo vogliamo continuare a giocarci. E poi la piazza merita palcoscenici importanti, basta venire allo stadio per rendersene conto. I primi 6 mesi non sono stati facili, ora dobbiamo compattarci perché siamo ancora lì, con due partite da recuperare. Nulla è deciso, speriamo di riuscire nell’impresa».