Cagliari, Cragno: «Mi mancava il campo». Alla prossima c’è la Sampdoria

Cagliari Cragno
© foto www.imagephotoagency.it

Alessio Cragno ha analizzato la partita del Cagliari contro il Lecce: il portiere rossoblù ora punta la Sampdoria

Alessio Cragno, portiere del Cagliari, ha commentato la prestazione contro il Lecce in vista del match di mercoledì con la Sampdoria.

PRESTAZIONE – «Sono contento. Mi mancavano il campo e le sensazioni della partita, chiaramente all’inizio si fa fatica, poi più passa il tempo, più la situazione torna alla normalità».

CLEAN SHEET – «Se non abbiamo preso gol, lo si deve alla partecipazione di tutti per difendere nel miglior modo possibile. Non incassare reti per un portiere è importante, ma serve anche alla squadra per acquisire maggior fiducia».

NAZIONALE – «La maglia azzurra è un sogno, il fatto che abbiano spostato gli Europei di un anno mi dà più tempo per lavorare e poter dimostrare di meritare la convocazione. La chiamata in azzurro però passa solo attraverso le prestazioni col Cagliari: a questa società devo tutto, mi ha dato fiducia, mi ha fatto esordire in A. Il mio pensiero quindi adesso è concentrato sulla maglia rossoblù».