Cagni: «Bonazzoli giocatore del giovedì. Mi fa incazzare»

gigi cagni
© foto www.imagephotoagency.it

Gigi Cagni ha voluto analizzare la situazione di Federico Bonazzoli, che ha lasciato la Sampdoria per trasferirsi al Torino

La cessione di Federico Bonazzoli al Torino ha fatto discutere inevitabilmente i tifosi della Sampdoria. Ne ha voluto parlare Gigi Cagni che, ai microfoni di Telenord, ha rilasciato queste dichiarazioni.

CAGNI – «Andate su Wikipedia e guardate quanti goal ha fatto nella sua carriera. Io vado a vedere il rendimento annuale di un giocatore, ha giocato da titolare 7 o 8 partite. Entrava e faceva goal. L’ho avuto da giocatore – aggiunge Cagni – l’ho conosciuto, gli voglio bene e mi fa incazzare. È un grande giocatore, ha delle qualità importanti e dovete vedere i goal che fa in allenamentop. Lui oggi è un ‘giocatore del giovedì, se Claudio Ranieri ha deciso di lasciarlo andare vuol dire che va bene così. È meglio Gabbiadini mille volte. Io l’ho visto nascere, se lui non cambia mentalità è come Balotelli».