Cagni contro la Serie A: «Tutti dovevano giocare a porte chiuse»

Cagni Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico Cagni ha commentato la situazione legata ai rinvii in Serie A a causa dell’emergenza Coronavirus

Luigi Cagni ha espresso le proprie considerazioni sui rinvii che hanno caratterizzato le ultime due giornate di Serie A: «Visto da fuori, tutti dovevano giocare a porte chiuse. La Serie B ha giocato, non vedo qual è il problema».

«È certo che c’è una questione economica in ballo, ma devi superarla se c’è un bene primario come la salute da far prevalere», ha concluso il tecnico ai microfoni di TMW Radio.