Connettiti con noi

Hanno Detto

Gravina: «Impatto negativo post Covid. Il calcio è patrimonio dell’Italia»

Pubblicato

su

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione del Bilancio Integrato

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione del Bilancio Integrato. Le sue parole raccolte dall’Ansa.

EUROPEO – «È stato un successo organizzativo straordinario, nonostante le restrizioni causate dal Covid. Il calcio fa bene al Paese tutto. Mentre gli azzurri vincevano in campo dimostrando cosa significhi la coesione e il gruppo, fuori dal campo c’era una squadra ben organizzata che ha dimostrato l’importanza dell’evento».

DANNI – «Con 22 milioni di spettatori persi, la perdita di 245mila tesserati e l’impatto negativo di 1,1 miliardi si è reso necessario un intervento da parte della nostra Federazione. Questo bilancio verifica e fotografa quanto il calcio sia importante per l’Italia. Un patrimonio per l’intero paese».