Calciomercato Sampdoria: 3 errori commessi dalla società nel 2020

Iscriviti
osti mercato Sampdoria scadenza
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Sampdoria: i tre errori commessi dalla società blucerchiata nel corso del 2020. Da Murru a Bonazzoli e Depaoli

La Sampdoria archivia un 2020 positivo ma che sarebbe potuto essere più proficuo senza alcune sviste commesse soprattutto in sede di calciomercato. Gli errori più significativi della dirigenza blucerchiata riguardano le cessioni di Nicola Murru, Federico Bonazzoli e Fabio Depaoli.

La società ha costruito nel mercato estivo una squadra adatta a una salvezza tranquilla ma senza dotarla delle giuste alternative di ruolo. La fretta con cui sono stati ceduti i tre giocatori citati, e il mancato acquisto di elementi sostitutivi, ha lasciato il tecnico Claudio Ranieri con una squadra eccessivamente corta in alcuni ruoli fondamentali e senza la possibilità di lavorare ad un salto di qualità della rosa.