Connettiti con noi

Focus

Sampdoria, talento e discontinuità: la parabola di Federico Bonazzoli

Pubblicato

su

Il futuro di Federico Bonazzoli è tutto da scoprire. Dopo tanti prestiti l’esplosione alla Sampdoria. Poi la parentesi negativa a Torino

Federico Bonazzoli è tornato alla Sampdoria dopo il prestito al Torino. Il mancato riscatto da parte dei granata metterà a disposizione di Roberto D’Aversa l’attaccante che, giovedì, partirà per il ritiro di Ponte di Legno. Il suo futuro è tutto da decifrare: ultimi anni tra alti e bassi.

Arrivato a Genova dall’Inter nell’estate 2015 come un talento incredibile, Bonazzoli non ha mai trovato in blucerchiato la continuità giusta e ha iniziato una lunga serie di prestiti: Lanciano, Brescia, Spal e Padova. Solo con i veneti è riuscito a prendersi la scena. Nel post lockdown il grande exploit alla Sampdoria, con cinque gol e con ottime prestazioni nella squadra di Claudio Ranieri. Nella scorsa sessione estiva di mercato Massimo Ferrero sperava di ottenere una buona plusvalenza ma nell’annata in prestito al Torino, l’attaccante non ha fatto bene (solo tre gol). Adesso il ritorno del club di Corte Lambruschini e la voglia di convincere D’Aversa.