Connettiti con noi

Hanno Detto

Dionisi: «Caputo Sampdoria? C’erano giocatori bravi. Così tutti d’accordo»

Pubblicato

su

Dionisi, tecnico del Sassuolo, ha parlato prima della sfida contro la Roma. Le sue dichiarazioni anche su Caputo della Sampdoria

Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, ha parlato al Corriere dello Sport soffermandosi anche su Francesco Caputo, passato alla Sampdoria, e sul suo addio all’Empoli, quando fu anche vicino alla panchina blucerchiata.

CAPUTO – «Caputo è partito perché c’erano giocatori bravi e perché tutte e tre le parti erano d’accordo».

ADDIO EMPOLI – «All’Empoli ripenso sempre con affetto. Se sono diventato l’allenatore del Sassuolo è grazie a quello che ho fatto lì e ai giocatori che avevo. Succede che dopo un addio i rapporti non siano idilliaci ma il tempo mette a posto le cose se ci sono persone vere. Io non mi sono lasciato male anche se l’ultimo ricordo della gente non è positivo».