Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Ferrero: «Caputo fatto all’ultimo momento. Abbiamo rischiato»

Pubblicato

su

Massimo Ferrero è tornato sulla vicenda Petagna del Napoli, soffermandosi anche sul conseguente arrivo di Caputo: le sue parole

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha commentato ancora la vicenda di Andrea Petagna e del mancato arrivo a Genova dell’attaccante del Napoli, collegandosi poi all’acquisto di Francesco Caputo dal Sassuolo. Le sue dichiarazioni a Sky Sport.

PETAGNA – «E’ una cosa un po’ bizzarra, erano 10 giorni che si parlava di Petagna. I miei hanno parlato con il direttore sportivo Giuntoli, Faggiano ha parlato con lui, hanno fatto tutto quello che dovevano fare. Abbiamo accettato la prima richiesta, la seconda, quella del calciatore, abbiamo accettato tutto, poi quello che è successo bisognerebbe chiederlo ad Aurelio De Laurentiis. Gli ho mandato anche un messaggio, lui è un uomo molto generoso ma particolare».

CAPUTO – «E’ il Napoli ad aver detto no? Certo, non ho detto no io, io l’ho aspettato fino all’una dell’ultimo giorno di mercato, tanto è vero che abbiamo fatto il giocatore Caputo all’ultimo momento rischiando anche di perderlo, il cosiddetto last minute».