Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Sampdoria, la Repubblica: «Sacrifici, lacrime e sangue»

Pubblicato

su

Il calciomercato della Sampdoria, secondo La Repubblica, sarà un bagno di sangue e fitto di sacrifici: l’analisi

I tifosi della Sampdoria devono prepararsi a un calciomercato estivo 2022/23 costellato di sacrifici. Un vero bagno di sangue, necessario alla sopravvivenza del club doriano che è tutto tranne che vicino a una imminente cessione, scrive La Repubblica. Qualsiasi nome, accostato dalla stampa straniera alla Sampdoria, non è reale perché il club blucerchiato non potrà permettersi investimenti.

L’ANALISI DI REPUBBLICA«Fa sorridere vedere certe notizie sulla stampa estera, co la Sampdoria accostata a trattative di mercato molto onerose. Fa effetto pensando che invece il club blucerchiato, in attesa di un compratore, sta facendo i salti mortali sul piano finanziario e che gli attuali componenti del Consiglio d’Amministrazione si stanno preparando a un mercato da “lacrime e sangue”, pieno di sacrifici, indispensabili per reperire quei soldi necessari a mandare avanti la gestione ordinaria, garantendo iscrizione al campionato, stipendi a staff tecnico, giocatori e dipendenti, adempimenti fiscali e previdenziali».