Connettiti con noi

Calciomercato

Torregrossa segna e chiama il Pisa: come cambia il riscatto con la Serie B

Pubblicato

su

Il Pisa resta in Serie B: non basta il gol in apertura di Ernesto Torregrossa. Sfuma il riscatto obbligatorio: la situazione

Ernesto Torregrossa ha illuso per un attimo il Pisa. Il gol in apertura, dopo un solo minuto di gioco, non è bastato alla formazione toscana per conquistare la Serie A. La partita contro il Monza è terminata con il risultato di 4-3 decretando la promozione della squadra di Silvio Berlusconi. Questo risultato ha delle ripercussioni anche sulla Sampdoria.

Il riscatto obbligatorio di Torregrossa era infatti legato al raggiungimento della Serie A. Il Pisa avrebbe dovuto versare 3.5 milioni di euro più 700 mila euro, legati ad alcuni bonus, nelle casse blucerchiato. Sfumato l’obbligo, resta però in piedi la trattativa: il Pisa potrebbe voler ripartire da Torregrossa e le cifre del riscatto saranno la base di partenza per una trattativa da intavolare con la Sampdoria. Alla finestra restano anche le altre squadre interessate all’attaccante.