Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Sampdoria: tesoretto da oltre 15 milioni di euro con i prestiti

Pubblicato

su

Calciomercato Sampdoria: la società blucerchiata potrebbe ricavare un buon tesoretto dalla cessione dei calciatori in prestito

La Sampdoria dovrà ricavare in estate tra i 5 e i 10 milioni di euro per poter effettuare operazioni in entrata durante la sessione estiva di calciomercato. Oltre a eventuali cessioni illustri, il club blucerchiato avrà l’opportunità di ottenere un buon tesoretto dalla vendita dei calciatori attualmente in prestito. Il primo indiziato a lasciare il club blucerchiato è Ernesto Torregrossa, per il quale il Pisa dovrà pagare 3,5 milioni di euro (più 700mila euro di bonus) in caso di promozione in Serie A. Resta in bilico anche il futuro di Federico Bonazzoli, che potrebbe essere riscattato dalla Salernitana per 3 milioni di euro (il 20% andrà all’Inter).

Stessa sorte per Fabio Depaoli al Verona: ballano altri 3 milioni di euro. C’è grande interesse anche intorno al nome di Manuel De Luca, autore di una stagione da protagonista con la maglia del Perugia: l’attaccante dirà addio solo a fronte di offerte superiori ai 5 milioni di euro. E poi Jeison Murillo, di ritorno dal Celta Vigo ma destinato all’addio in virtù del contratto in scadenza nel 2023: la sua valutazione si aggira intorno ai 2 milioni di euro. Infine, Valerio Verre, Antonino La Gumina e Matteo Stoppa verranno valutati durante il ritiro estivo prima di abbandonare nuovamente la Sampdoria.