Connettiti con noi

News

Sampdoria Ascoli Primavera 6-1: dominio blucerchiato, vittoria che vale il primo posto

Pubblicato

su

sampdoria ascoli primavera

Sampdoria Ascoli Primavera: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi del match della 22a giornata

La Sampdoria di Felice Tufano torna alla vittoria nella 22a giornata del campionato Primavera 2020/21 contro l’Ascoli. Risultato tennistico per la squadra blucerchiata che chiude, al triplice fischio, con il risultato di 6-1. Doppietta di Prelec, gol personali di Ercolano, Angileri, Di Stefano e Trimboli.


Sintesi Sampdoria Ascoli 6-1

1′ Fischio d’inizio – Al via il match tra le mura del Garrone di Bogliasco

3′ Fase di studio – Sampdoria e Ascoli si prendono le misure in questi primi minuti di gioco

5′ Colpo di testa di Prelec – Ottimo cross in area di Giordano, ci prova l’attaccante della Sampdoria con un colpo di testa. Il pallone è preda di Bolletta

9′ Gol di Angileri – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Trimboli, svetta di testa Angileri e batte in rete portando in vantaggio i blucerchiati

17′ Tiro di Di Stefano – Contropiede della Sampdoria con Di Stefano e Nik Prelec, il primo prova ad andare al tiro dal limite. Bolletta para in due tempi

19′ Raddoppio di Prelec – Lunga azione d’attacco per i blucerchiati di Felice Tufano, ultimo tocco in rete per Nik Prelec. Diagonale preciso che si infila sul secondo palo, Bolletta non riesce a intervenire

23′ Ammonito Obert – Il difensore della Sampdoria è il primo calciatore a finire sul taccuino del direttore di gara per una trattenuta

27′ Gol di Ercolano – Pressing asfissiante della Sampdoria ai danni dell’Ascoli. Prelec serve un pallone ottimo a Ercolano che batte in rete, tentativo di parata di Bolletta ma la sfera finisce in rete

36′ Tiro di Siatounis – Il centrocampista della Sampdoria ci prova con un tiro al volo, il pallone finisce alto a lato dell’incrocio dei pali

44′ Colpo di testa di Di Stefano – Cross perfetto di Giordano per la testa di Di Stefano, l’attaccante devia in porta. Bolletta si supera e leva il pallone dalla rete

45′ Recupero – Un minuto di extra time prima dell’intervallo

45′ Intervallo – Squadre negli spogliatoi. La Sampdoria domina il match con il risultato di 3-0 ai danni dell’Ascoli

46′ Gol di Prelec – L’attaccante della Sampdoria sfrutta un assist di Giordano e batte in rete da pochi passi, Bolletta non trova i tempi giusti per l’intervento

55′ Prima parata per Saio – Il portiere della Sampdoria si cimenta in una presa al volo, prima parata per il blucerchiato

59′ Punizione di Brentan – Il centrocampista della Sampdoria batte la punizione conquistata da Trimboli, il pallone finisce alto sopra la traversa

63′ Gol di Di Stefano – L’attaccante della Sampdoria, in spaccata, batte a rete il pallone. Bolletta battuto e cinquina blucerchiata

65′ Brivido per Alagna – La girata di testa di Alagna si stampa sul palo, sulla ribattuta libera la difesa della Sampdoria

81′ Rigore per l’Ascoli – Fallo di Francofonte in area, ai danni di Cudjoe

82′ Gol di Alagna – Il calciatore dell’Ascoli non sbaglia dal dischetto, Saio spiazzato e pallone in rete

88′ Gol di Trimboli – Il capitano della Sampdoria si mette in proprio e, dal limite, batte in rete. Bolletta non riesce a parare

92′ Termina Sampdoria-Ascoli – I blucerchiati si aggiudicano la vittoria con il risultato di 6-1


Migliore in campo: Prelec PAGELLE


Sampdoria Ascoli 6-1: risultato e tabellino

MARCATORI: 9′ Angileri, 19′ 46′ Prelec, 27′ Ercolano, 63′ Di Stefano,82′ Alagna, 88′ Trimboli.

SAMPDORIA (3-5-2): Saio; Aquino, Angileri, Obert; Ercolano (79′ Paoletti), Brentan, Trimboli, Siatounis (71′ Francofonte), Giordano (79′ Canovi); Di Stefano (71′ Marrale), Prelec (88′ Montevago). A disposizione: Zovko, Napoli, Malagrida, Somma, Pedicillo, Miceli, Gaggero. Allenatore: Tufano.

ASCOLI (4-3-1-2): Bolletta; Lisi (74′ Gurini), Pulsoni (74′ Luongo), Alagna, Marucci; Colistra (54′ Franzolini), Ceccarelli (54′ Suliani), Markovic; Olivieri; Intinacelli (74′ Cudjoe), D’Agostino. A disposizione: Raffaelli, Rosolino, Re, Riccardi. Allenatore: Seccardini.

ARBITRO: Delrio di Reggio Emilia. ASSISTENTI: Bonomo e Landoni di Milano.

AMMONITI: Obert, Intinacelli.

Advertisement