I club tremano: «Ripresa? Altissimo il rischio infortuni»

sampdoria allenamento bogliasco
© foto SampNews24

Il preparatore atletico Carminati pone l’accento sul rischio infortuni legato ad un rientro in campo dopo un lungo stop

Il preparatore atletico dello Zenit Ivan Carminati teme la ripresa dell’attività agonistica dopo un così lungo periodo di stop. Nemmeno nella pausa estiva i calciatori sono rimasti lontano dai campi per così tanto tempo e il rischio infortuni è dietro l’angolo.

«Il rischio di infortuni, soprattutto se per esigenze di tv si tornerà alle partite dopo tre settimane di allenamento. Mi sembra utile, quindi, l’idea dei cinque cambi a gara. Che tipo di infortuni? Muscolari in primis. Il vantaggio è che si va verso l’estate: il caldo è più favorevole del freddo», ha precisato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.