Connettiti con noi

News

Caso plusvalenze: Juventus indagata. Nel mirino la trattativa con la Sampdoria per Audero

Pubblicato

su

La Guardia di Finanza indaga sulle plusvalenze generate dalla Juventus: nel mirino anche la trattativa con la Sampdoria per Emil Audero

Caos plusvalenze in casa Juventus. La Guardia di Finanza ha aperto un’indagine sul presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved e l’ex direttore sportivo Fabio Paratici per diverse operazioni di mercato sospette. Tra queste c’è anche quella legata alla cessione di Emil Audero alla Sampdoria. Di seguito, il comunicato ufficiale diramato dai bianconeri nel 2019 in cui viene sottolineato il prezzo di 20 milioni di euro che la società blucerchiata avrebbe dovuto versare alla Vecchia Signora per il completamento della trattativa.

AUDERO SAMPDORIA – «Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver modificato l’accordo con l’U.C. Sampdoria S.p.A. relativo al trasferimento temporaneo, fino al 30 giugno 2019, con diritto di opzione e contro-opzione, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Emil Audero Mulyadi. Sulla base del nuovo accordo, la Sampdoria avrà l’obbligo (anziché l’opzione) di acquisire il calciatore a titolo definitivo qualora la stessa società raggiunga determinati obiettivi sportivi nel corso dell’esercizio 2018/2019. Il corrispettivo della cessione è fissato a € 20 milioni, pagabili nei successivi quattro esercizi. Juventus, a fronte dell’impegno assunto dalla Sampdoria, ha rinunciato al proprio diritto di contro-opzione previsto nel precedente accordo».