Cellino: «Per due balli in discoteca si sono infettati tutti»

Cellino Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Cellino, presidente del Brescia, ha parlato al Corriere della Sera dei casi di Coronavirus nel suo club

Massimo Cellino, presidente del Brescia, ha parlato ai microfoni del Corriere della Sera dei casi di Coronavirus presenti nel suo club.

«A mio avviso la seconda ondata di positivi è peggiore della prima. Io ho avuto il virus ma senza sintomi, stavolta parliamo di giocatori che hanno 20 anni e sono a letto con la febbre. Mi aspettavo maggior professionalità da parte dei calciatori? Abbiamo constatato nei mesi passati di poter limitare i danni usando attenzione, senza fare i cretini. Ora con due balli in discoteca i calciatori si sono infettati tutti».