Cessione Samp, Vialli chiede tempo: l’offerta non c’è ancora

Audero ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La CalcioInvest chiede una proroga dell’esclusiva: l’offerta non è ancora pervenuta. Intanto Ferrero non partecipa fisicamente al CdA

Scade oggi l’esclusiva concessa alla CalcioInvest per l’acquisizione della Sampdoria. Nella lettera d’intenti era stato indicato il 30 settembre come ultimo giorno disponibile per presentare l’offerta definitiva. Offerta che invece non è arrivata, ma non per un passo indietro del gruppo di Gianluca Vialli, che racchiude anche gli imprenditori Jamie Dinan, Alex Knaster e Fausto Zanetton.

La società dell’ex bomber blucerchiato vorrebbe chiedere a Massimo Ferrero di prolungare la scadenza per poter trattare in esclusiva e limare la differenza economica tra domanda e offerta: Vialli è fermo a 90 milioni di euro tra parte fissa e bonus, Ferrero ne chiede 100. Intanto, l’attuale presidente della Sampdoria non parteciperà fisicamente al CdA ordinario in programma questa mattina.