Cigarini, la vittoria e un pensiero alla Chapecoense: «La dedichiamo a loro»

cigarini sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

C’è il calcio e c’è la vita. C’è l’Italia e c’è un pezzo di Brasile in Colombia. Genova e Medellin sono ben lontane, ma è difficile non pensare a quanto accaduto nella notte tra lunedì e martedì, quando un aereo si è schiantato a venti chilometri dalla città colombiana. Il velivolo trasportava i giocatori e lo staff della Chapecoense, che erano tra i 77 passeggeri che hanno subito un triste fato.

Inutile dire come la tragedia ha avuto un suo effetto sul mondo del calcio. Un’eco arrivato anche in Italia, tanto che diversi club e giocatori hanno voluto dedicare un pensiero alla squadra di Chapecó, che si sarebbe giocata stanotte la prima delle due partite più importanti della propria storia, quelle che avrebbero assegnato la Copa Sudamericana.

Mentre l’Atlético Nacional (avversario dei brasiliani in quest’ultimo atto) ha già chiesto alla CONMEBOL di assegnare il trofeo alla squadra avversaria e la lega brasiliana sta cercando di tutelare la Chapecoense proteggendola dalla retrocessione per i prossimi anni, è inevitabile che gli omaggi continuino ad arrivare.

Anche in casa Samp, dopo la vittoria sul Cagliari, Luca Cigarini non si è voluto tirare indietro. Il centrocampista ha così parlato dal proprio profilo personale su Instagram, dedicando un pensiero al Verdão: «Brava Samp, partita di livello e dimostrazione che il gruppo e la professionalità sono le cose più importanti nel nostro mestiere. Impossibile non dedicare la vittoria alle vittime dell’incidente aereo… #chapecoense #forzachape».

 

Brava Samp, partita di livello e dimostrazione che il gruppo e la professionalità sono le cose più importanti nel nostro mestiere… Impossibile non dedicare la vittoria alle vittime dell’incidente aereo… #chapecoense #forzachape

Una foto pubblicata da Luca Cigarini (@21ciga21) in data:

Articolo precedente
Budimir sampdoriaBudimir, scatta l’asta: tre squadre su di lui
Prossimo articolo
torino mihajlovicTorino, si prepara la gara contro la Samp