Chievo – Sampdoria: terzo match arbitrato da Mariani per la Samp

Mariani
© foto www.imagephotoagency.it

Non c’è due senza tre: Maurizio Mariani, nella stagione 2016/2017, ha già arbitrato due volte i blucerchiati. La prima volta contro l’Empoli la seconda contro il Palermo

Maurizio Mariani, classe 1982 di Aprilia, raggiunge quota tre match arbitrati alla Sampdoria. In questa stagione 2016/2017 il fischietto di Aprilia ha già risolto le controversie tra i blucerchiati e i suoi avversari nel match Empoli – Sampdoria e in quello casalingo contro il Palermo.
MARIANI, UN ROSSO IN EMPOLI – SAMPDORIA Mariani alla prima giornata di Serie A venne designato per il match in trasferta contro l’Empoli di Martusciello. La Sampdoria si aggiudicò i tre punti al Castellani grazie al gol di Luis Muriel al 37′ minuto di gioco su assist di Ricardo Alvarez. Un totale di sei gialli e un rosso sul taccuino dell’arbitro a fine gara: quattro ai danni dei blucerchiati (Baretto, Linetty, Pavlovic e Viviano) e due per l’Empoli (Buchel e Saponara). Rosso diretto invece per Maccarone sul finale del match.
MARIANI, PAREGGIO IN SAMPDORIA – PALERMO – Profluvio di cartellini anche nel pareggio per 1-1 tra Sampdoria e Palermo con la direzione di gara dell’arbitro Mariani: solo due all’indirizzo dei blucerchiati (Viviano e Alvarez), ben sette per il Palermo tra i quali i due all’indirizzo di Gazzi poi espulso. La Sampdoria per la seconda volta con lui alla direzione di gara gioca il match in superiorità numerica grazie all’espulsione per doppia ammonizione di Gazzi, gli altri ammoniti furono (Posavec, Gonzalez, Diamanti, Hiljemark, Nestorovski).
MARIANI E IL VIZIO DI AMMONIRE I PORTIRI – L’arbitro di Aprilia si è messo in luce per una tendenza: ha il vizio di ammonire i portieri per perdita di tempo, ben due volte ha alzato il giallo nei confronti di Viviano e poi Posavec in questa stagione.