Connettiti con noi

Hanno Detto

Cincotta: «Stagione straordinaria. Giampaolo? È una fortuna averlo»

Pubblicato

su

Il tecnico della Sampdoria Women, Antonio Cincotta, ha fatto il punto sulla stagione delle blucerchiate: le parole a Il Secolo XIX

Il tecnico della Sampdoria Women, Antonio Cincotta, ha fatto il punto sulla stagione delle blucerchiate: le parole a Il Secolo XIX.

STAGIONE«Le ragazze stanno disputando una stagione straordinaria ma la cosa più bella è aver acceso lentusiasmo di chi ci segue: la Samp ha fatto un lavoro eccellente per la crescita del movimento in Liguria. Il merito è di tutti, dai magazzinieri ai dirigenti. Ogni gara vale 3 punti, sono tutte ugualmente importanti. Non è ancora fatta, ma vogliamo salvarci prima che possiamo, meglio che possiamo. Sarebbe bello davanti ai nostri tifosi: tutto quel che facciamo è per loro».

GUERRA«Nessuno ha fatto 3 gol a Milano come noi, ne abbiamo presi 4 ma riconosciamo il valore dell’Inter. La guerra amareggia, ma è stato bello vedere Kateryna Monzul rinascere pur solo temporaneamente in Italia: speriamo che le ostilità finiscano presto e gli ucraini possano riprendersi la loro terra».

SALVEZZA«Per la prima volta mi cimento in un obiettivo diverso dal vincere o dalla Champions, non sapevo se ero all’altezza, ragazze e dirigenti mi hanno aiutato a essere utile al progetto. È un anno formativo, indimenticabile: mi completa».

SERIE A «La gestione dello spogliatoio ha dinamiche diverse, richiede competenze specifiche che acquisisci lavorando, sbagliando, imparando. La Serie A ora è un involtino pieno di campionesse, le gare sono più spettacolari, giocare e allenare è diventato più difficile. Il campionato italiano è bello, ha prestigio internazionale, stiamo diventando un modello per l’Europa. Ora arriva il professionismo e anche il nuovo format del torneo sarà positivo».

GIAMPAOLO«Anche il 4-4-2, sono le nostre due anime. Lo usavamo già prima che arrivasse Giampaolo ma è una fortuna avere qui un maestro come lui. Mister e staff sono aperti al confronto: è bello studiarli».

COEVER COACHING«È metodo di allenamento dell’Ajax per la tecnica individuale ma è solo una piccola parte di quello che facciamo».

TARENZI E RINCON«Tarenzi aiuta le giovani a crescere e le esperte a diventare vincenti: è una delle persone più eccezionali nel calcio femminile internazionale, la nostra game changer, fa la differenza, i suoi valori sono i miei. Rincon è una straordinaria latina dal destro caldo: ci fa divertire con la sua classe».

MANTOVANI«Siamo felici che ci sia Ludovica Mantovani al vertice della Figc. Suo padre ha creato il calcio femminile in Italia con il Ravano aperto alle donne: portiamo avanti la tradizione femminile a tinte blucerchiate con tanto rispetto per una famiglia che alla Samp ha vinto tanto».