Cionek: «Stessa situazione dell’andata, ci brucia parecchio»

cionek
© foto www.imagephotoagency.it

Il commento nel post partita di Palermo-Sampdoria: Thiago Cionek definisce la partita la fotocopia di quella di andata, risultato che brucia

La Sampdoria ha bisogno di tutti e novanta i minuti di recupero per riuscire a pareggiare una partita non dominata tra le mura del Barbera di Palermo. La squadra di Giampaolo, un po’ rimaneggiata, propone dal primo minuto Schick e Quagliarella, con Praet e Djuricic, Cigarini in cambia di regia al posto dello squalificato Torreira e dietro il solito gruppo di irreprensibili condottieri difensivi. Servono tutti e novanta i minuti ed è una magia di Muriel per Quagliarella che regala un punto ai blucerchiati dopo essere andati sotto per il rigore realizzato da Nestorovski. Intervenuto ai microfoni della zona mista, Thiago Cionek commenta il match: «All’andata è andata alla stessa maniera: prima noi in vantaggio, poi il loro pareggio in extremis. Chiaramente è un risultato che brucia, però allo stesso tempo dobbiamo guardare agli aspetti positivi. Adesso dobbiamo fare punti nelle prossime partite. Eravamo vicini ai tre punti, però rispetto a ieri abbiamo un punto in più. La situazione è difficile, ma lo spirito visto oggi è importante: se riusciamo a ripeterci in futuro possiamo mettere in discussione il discorso salvezza».

Articolo precedente
giampaolo sampdoriaGiampaolo: «Cloroformizzati dal Palermo. Dobbiamo pretendere di più da noi stessi»
Prossimo articolo
pradè sampdoriaPradè: «Non esaltanti dal punto di vista del gioco. Un buon pareggio»