Coronavirus, cadono alcuni divieti: come cambia la vita in Liguria

Coronavirus mondo
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, si attende l’ordinanza del presidente della Regione Toti: come potrebbe cambiare la vita in Liguria da domani

L’annuncio dovrebbe arrivare nella serata di oggi, ma è molto probabile che la nostra regione anticipi di una settimana quella che dal prossimo 4 maggio dovrebbe essere la fase 2. Non si parla di un liberi tutti, il presidente Giovanni Toti lo ha ribadito più volte negli ultimi interventi pubblici, ma un primo ritorno alla normalità. Un passo avanti, ma sempre nel rispetto delle misure di sicurezza anti-contagio.

Buone notizie per gli sportivi: le attività di corsa, pesca, bicicletta potranno essere svolte individualmente all’interno del municipio per quanto riguarda Genova e del comune per quanto concerne la regione. Via libera anche alle passeggiate, individuali o con i conviventi. Possibilità per ristoranti, pizzerie e pasticcerie di fare vendita da asporto. Gli esercizi dedicati alla toelettatura per animali, le attività specializzate nella vendita di fiori, semi e piante potranno ricominciare a operare.