Coronavirus, Castellacci: «Serie A? Squadre in quarantena penalizzate»

Coronavirus Castellacci
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex medico dell’Italia Castellacci ha parlato della condizione fisica dei calciatori alla ripresa della Serie A dopo l’emergenza Coronavirus

L’ex medico della nazionale italiana Enrico Castellacci ha fatto chiarezza sulla ripresa della Serie A, specialmente dal punto di vista della condizione fisica dei calciatori: «Gli allenamenti delle squadre di Serie A dovrebbero iniziare in una data uniforme».

«Non è giusto che le squadre che oggi sono in quarantena siano penalizzate. La data del 4 aprile è auspicabile, anche se io ho delle perplessità in questo senso», ha concluso Castellacci ai microfoni di Rainews24.