Coronavirus, Di Maio: «Lockdown in estate se siamo imprudenti ora»

Di Maio Coronavirus
© foto www.imagephotoagency.it

Il ministro degli Esteri Di Maio ha fatto il punto della situazione in merito all’emergenza Coronavirus in Italia

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio è intervenuto ai microfoni de La vita in diretta per fare il punto sull’emergenza Coronavirus in Italia: «Se siamo imprudenti adesso in estate rientriamo in lockdown. Il malato Italia sta meglio, lo stiamo curando, ma non è ancora in condizione di uscire totalmente dal lockdown. Se il presidente del Consiglio non dà l’ok all’apertura di negozi e mercati, è perché ancora ci sono rischi sanitari alti, ce li certifica la comunità scientifica».

«Tra le persone morte ci sono medici, infermieri, tanti cittadini e ci sono anche i sacerdoti che hanno svolto una grande funzione nella loro comunità e purtroppo ci hanno rimesso la vita. Il mio più grande abbraccio ai loro familiari», ha concluso Di Maio.