Coronavirus, il dramma di Colombo: «Mio padre ricoverato, mia madre in isolamento»

coronavirus sampdoria
© foto Twitter

L’ex attaccante della Sampdoria Colombo racconta l’emergenza Coronovirus, che ha colpito la sua famiglia

L’ex attaccante della Sampdoria Corrado Colombo, sta vivendo l’emergenza Coronavirus sulla propria pelle: «Non auguro a nessuno un’esperienza come quella che stiamo vivendo. Mio padre è ricoverato da cinque giorni a Milano per il Coronavirus».

«Mia madre è in isolamento – continua l’ex blucerchiato a tuttobari.it -. Io, figlio unico, abito a Pistoia, e non posso muovermi. È un’emergenza vera, l’unica arma che abbiamo per combattere il virus è restare in casa. Devono farlo tutti».