Coronavirus, la virologa: «Calciatori maggiormente esposti»

gabbiadini gol derby sampdoria brescia live
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, Gabbiadini e Rugani positivi. La dottoressa Gismondo dell’ospedale Sacco di Milano: «Atleti maggiormente esposti»

L’emergenza Coronavirus ha colpito anche il mondo del calcio con i primi contagi. Daniele Rugani e Manolo Gabbiadini sono risultati positivi. La dottoressa Maria Rita Gismondo, direttrice della Microbiologia Clinica, Virologia e Bio-emergenze dell’ospedale Sacco di Milano, ha spiegato che gli atleti sono maggiormente predisposti al contagio.

«Sì, sia per una sorta di momentanea depressione immunitaria conseguente a uno sforzo fisico intenso sia perché poi sono a contatto come avviene negli spogliatoi dove il caldo umido ambientale favorisce la persistenza delle goccioline di tosse o starnuti nell’aria e nell’ambiente. Di conseguenza se c’è un soggetto infettato ma senza sintomi diventa facile fonte di contagio. Quindi quarantena obbligata per le due squadre ma anche per i familiari di chi risulta positivo», ha dichiarato al Corriere dello Sport.