Coronavirus, Oms: «Rischio contagio amplificato nello sport»

Coronavirus
© foto Twitter

Il capo del programma di emergenze sanitarie dell’Oms ha fatto il punto sul mondo dello sport in merito al Coronavirus

Il capo del programma di emergenze sanitarie dell’Oms, Mike Ryan, ha parlato del mondo dello sport in relazione all’emergenza Coronavirus: «Gli eventi sportivi rappresentano per loro natura un assembramento».

«Sappiamo che un gran numero di persone in un luogo ristretto, quando sta circolando un virus, risulta in un’amplificazione del rischio di contagio. Anche a noi manca molto lo sport, ma vogliamo che sia sicuro e chiediamo alle associazioni nazionali e internazionali di lavorare a questo scopo».