Coronavirus, Ricciardi: «Lockdown mirati subito. Per Natale è troppo tardi»

© foto Db Reggio Emilia 09/03/2020 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Brescia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: controlli Coronavirus Covid 19 termoscanner

Il consulente del Ministro per la Salute Walter Ricciardi ha parlato a margine dell’emergenza Coronavirus e di ipotetici lockdown finalizzati

Dopo il Dpcm entrato in vigore nella giornata odierna, il consulente del Ministro per la Salute Walter Ricciardi torna a parlare ad Agorà, trasmissione in onda su Rai3 in merito all’importanza di finalizzare gli ipotetici lockdown e di non aspettare fino a Natale per prendere decisioni concrete.

LEGGI ANCHE – Nuovo Dpcm: cosa prevede per ristoranti, piazze e sport 

«Oggi magari bastano due settimane, ma se si va avanti non bastano più. Il Natale sarà quello che decidiamo in questo momento. Se prendiamo le misure giuste in maniera tempestiva, avremo un Natale quasi normale. Altrimenti i casi cresceranno in maniera esponenziale nelle prossime settimane e poi dovremo prendere decisioni durissime, ma a quel punto servirà più tempo per rientrare nella normalità. Oltre i 10-11 mila casi non riesci più a tracciare e puoi solo contenere».