Coronavirus, Spadafora: «Evitate la corsetta e rispettatevi» – VIDEO

Il ministro dello Sport Spadafora ha parlato delle nuove restrizioni imposte dal Governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus – VIDEO

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato le nuove restrizioni anti-Coronavirus: «Saranno chiusi parchi, ville e giardini pubblici. Abbiamo capito ancora meglio che l’attività motoria è possibile farla soltanto vicino casa e individualmente. Non l’abbiamo vietata del tutto perché ci rendiamo conto che ci sono persone che hanno necessità di farla, anche perché soffrono di patologie particolari. Ma chi può evitarla, eviti la corsetta».

«Dobbiamo capire che il rischio che stiamo correndo è molto alto e dobbiamo fare qualche sacrificio. Dobbiamo fermarci tutti, senza eccezioni: quando pensiamo al nostro sacrificio pensiamo anche a quello di chi non ce l’ha fatta. Cerchiamo di privarci di qualcosa anche per rispetto di tutti gli altri che sono costretti a lavorare. Cerchiamo di rispettarci tutti, evitando di uscire di casa per ripartire tutti insieme».

Spadafora: “Ecco le nuove misure del Governo”

Da domani saranno chiusi parchi, ville e giardini, e abbiamo chiarito ancora meglio che l’attività motoria è possibile farla solo vicino casa ed individualmente. Qui spiego gli aggiornamenti e faccio a tutti un appello: se non è necessario, meglio evitare.

Gepostet von Vincenzo Spadafora am Freitag, 20. März 2020