Sampdoria, agente Ekdal: dal calciomercato al Coronavirus

ekdal sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il procuratore di Ekdal fa il punto della situazione sull’emergenza Covid-19 e il calciomercato estivo

Il procuratore di Albin Ekdal Martin Klette fa il punto della situazione sull’emergenza Covid-19 ai microfoni di tuttomercatoweb.com.

CALCIOMERCATO POST COVID-19 – «È difficile dire come e quanto la pandemia influenzerà il prossimo mercato. Credo che i club saranno più oculati, che si prenderanno meno rischi. Dipenderà dalla Nazione e da che supporto finanziario e normativo ci sarà da parte del Governo, della Federazione, delle Leghe».

SVEZIA – «Non siamo ancora ripartiti e questo influenza sia il capitolo dei diritti tv e dunque le finanze dei club».

MENO TRASFERIMENTI – «Gli attori del calcio e del mercato sono in attesa. È come aver premuto pausa in un CD. Adesso ci occupiamo della quotidianità delle cose e attendiamo sviluppi. Abbiamo avuto trasferimenti a marzo, aprile e maggio, ma erano già in programma. Molti erano già pronti in precedenza».

EKDAL – «Ci siamo sentiti regolarmente durante la sua positività ma è qualcosa che preferirei fosse lui a spiegare e discutere, non sta a me parlarne».