Criscito oltre i colori: «Tifo Quagliarella». Ma nel derby…

derby Quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

Criscito incensa l’amico-rivale Quagliarella: «Grande giocatore, sono contento dei suoi risultati. Ma nel derby non deve segnare»

Domenico Criscito è uno di quei giocatori che tutti i tifosi vorrebbero avere nella propria squadra. Grande attaccamento alla maglia e ottime doti tecniche ne hanno fatto uno dei beniamini della Gradinata Nord sia tanti anni fa, alla sua prima esperienza nel Genoa, che adesso, tornato dopo ben sette anni allo Zenit San Pietroburgo. Il capitano rossoblù, avversario arcigno che non ha mai risparmiato qualche battuta sulla Sampdoria – sempre nel contesto di una leale rivalità sportiva – non può però fare a meno di ammirare uno dei suoi principali avversari, Fabio Quagliarella.

Campano come lui e, al di là della rivalità cittadina, amico di Criscito, Quagliarella è stato incensato dal difensore genoano, che ha ammesso di fare il tifo per il capitano blucerchiato e gli ha augurato di poter nuovamente inseguire e magari battere il record di Gabriel Batistuta: «Impossibile non parlare bene di Fabio. Non è solo un amico – ha dichiarato Criscito ai taccuini de La Gazzetta dello Sport, ma un giocatore davvero grande. Sono contento dei suoi risultati. Certo, non deve segnare nel derby, ma sono certo che in futuro riproverà a superare Batistuta. Ha ancora tanta fame».