Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Da Costa lascia il calcio: «Traguardi incredibili»

Pubblicato

su

Angelo Da Costa lascia il calcio: la lunga lettera social dell’ex portiere di Bologna e Sampdoria

Angelo Da Costa ha annunciato il suo addio al calcio giocato. L’ex portiere della Sampdoria ha scritto una lunga lettera che ha postato sui social.

«Da piccolo come tutti bambini brasiliani avevo un sogno… Quello di essere un calciatore. La vita e Dio però, mi hanno regalato di più di quello che avrei potuto sognare o immaginare. Ho avuto la fortuna di giocare tra i più importanti campionati del mondo come Libertadores, l’Europa League e la Serie A, in 20 anni di carriera ho raggiunto traguardi incredibili conquistando la Copa del Brasile e le promozioni con Sampdoria e Bologna. Dentro e fuori del campo ho sempre provato a dare il massimo, comportandomi bene e portando rispetto a tutti, con umiltà e educazione che è alla base dei miei principi. Quello che vorrei lasciare come ricordo da professionista è di essere stato un bravo compagno ed una buona persona. Grazie a tutti i tifosi del Bologna, Sampdoria, Ancona e Santo André siete stati sempre fantastici, rispettando tutti i momenti felici ed momenti no. Grazie al calcio ho conosciuto persone meravigliose non vorrei fare i nomi, siete in tanti, vi porterò sempre nel cuore… Grazie di cuore a Oscar e Simone Damiani che hanno sempre creduto in me, siete una parte della mia famiglia italiana. Un ringraziamento speciale alla mia famiglia in Brasile che mi ha sempre sostenuto, e alla mia sposa e miei due piccoli, siete la mia vita. Ora mi preparo per il mio futuro, sono pronto per affrontare i miei nuovi sogni e desideri, un nuovo progetto e una nuova vita sta iniziando 🙏 GRAZIE DI TUTTO CALCIO, È STATO UN VIAGGIO FANTASTICO»