De Magistris condanna la Samp: «C’è odio verso Napoli»

De Magistris Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il sindaco di Napoli si sfoga dopo i cori discriminatori pronunciati dai tifosi della Sampdoria

I cori discriminatori pronunciati dai tifosi della Sampdoria verso la città di Napoli hanno suscitato un clamore mediatico non indifferente. All’indomani della sfida del “Ferraris”, sospesa momentaneamente intorno alla mezz’ora per permettere alla tifoseria blucerchiata di placare gli animi, il sindaco del capoluogo campano Luigi De Magistris ha voluto sfogarsi per la presunta intolleranza manifestata negli stadi italiani verso il popolo napoletano: «L’immagine di Genova, le frasi, i volti e i contenuti sono davvero inqualificabili, indecenti, razzisti e discriminatori. Non si può andare avanti così – protesta ai microfoni di Mediaset Premium -. C’è odio verso Napoli, probabilmente perché senza soldi e aiuti siamo la città che cresce di più in cultura e turismo. O forse perché abbiamo vinto lo Scudetto dell’onestà e del bel calcio».

Articolo precedente
gradinata sud sampdoria tifosiSampdoria-Napoli nel caos: tutti contro i tifosi blucerchiati
Prossimo articolo
Belgio Yayi MpieYayi Mpie trascina il Belgio: è semifinale a Euro Under 17