De Zerbi: «Stimo molto Giampaolo». E contro la Samp due volti nuovi

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico sannita Roberto De Zerbi elogia la Sampdoria: «Squadra fortissima, con un allenatore che stimo molto». E prepara un paio di sorprese per il match contro i blucerchiati

Sarà un match molto più complicato di quanto non ci si potrebbe aspettare quello che attenderà la Sampdoria al “Vigorito” contro il Benevento, sabato pomeriggio. I blucerchiati inaugureranno il girone di ritorno in Campania alla ricerca di tre punti che, fuori casa, mancano dalla vittoria del 4 novembre nel derby vinto contro il Genoa. I sanniti, invece, hanno vinto sabato pomeriggio contro il Chievo, centrando la loro prima affermazione in Serie A, un risultato che potrà dar loro fiducia anche in vista dell’impegno con la Samp.

E’ quel che spera Roberto De Zerbi, tecnico dei giallorossi che dimostra però di mantenere i piedi per terra e di rispettare molto il prossimo avversario: «Abbiamo vinto contro il Chievo – ha affermato l’allenatore dopo la gara vinta dai suoi – ma siamo già proiettati alla partita contro la Sampdoria, una squadra che reputo essere fortissima, allenata da un tecnico come Giampaolo, che stimo tanto. In settimana ci prepareremo per vincere». Contro i blucerchiati, peraltro, ci sarà spazio per alcune novità di formazione: potranno infatti scendere in campo i nuovi acquisti Guilherme, attaccante o centrocampista esterno brasiliano prelevato dal Legia Varsavia, e Billong, centrale difensivo arrivato dal Maribor. Due volti nuovi per cercare di dare ulteriore verve ad un ambiente che si è risvegliato dopo i tre punti ottenuti contro i clivensi, e che vorrà replicare a tutti i costi la vittoria anche contro i blucerchiati.