Di Francesco: «Ora si parlerà di grande vittoria della Samp…»

di francesco sampdoria sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Di Francesco dopo la sconfitta contro la Sampdoria: «Difficile da digerire, la colpa è solo nostra»

Il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta rimediata contro la Sampdoria. Muriel e Quagliarella in pochi minuti condannano i neroverdi, che sono costretti ad accettare la rimonta e tornare a casa con nulla in mano.
LE PAROLE DEL MISTER – All’inizio la prende con ironia, Di Francesco, ma poi si fa serio: «Ci sono dei santuari vicino a Sassuolo dove potremmo andare – scherzi il tecnico -. A parte questo, se io sul 2-0 cambio un attaccante con un altro attaccante vuol dire che cerco di mantenere gli equilibri dimostrando che non ho paura, e al contrario i miei devono chiudere le partite. C’è stata anche l’opportunità per il 3-0, mi dispiace che si parlerà di grande vittoria della Sampdoria quando invece ho visto un grande Sassuolo per 85 minuti. Mi dispiace per come avevamo preparato la gara, è stata una bella partita, equilibrata, poi peccato per ciò che è successo. La colpa è solo nostra – ammette – non è facile digerire in questo momento una sconfitta del genere. Abbiamo lavorato tutta la settimana sulla palla in verticale, cosa solita per la Samp, e un centrale si è mosso male: Acerbi ha perso una palla sfortunatamente, è scivolato e ha lasciato segnare gli avversari. Dal punto di vista tattico non dovrò cambiarie niente, ma dal punto di vista mentale. Dovremo andare a Bilbao per fare la partita e vincere, ci proveremo. Gli infortuni di certo non aiutano, ci stanno condannando quest’anno».