Connettiti con noi

Hanno Detto

Dal Pino: «DAZN? Inaccettabile ciò che stiamo vedendo»

Pubblicato

su

Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, ha parlato dei disservizi di DAZN e del futuro del calcio italiano: le sue dichiarazioni

Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, ha parlato dei disservizi di DAZN e del futuro del calcio italiano. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Deejay.

DAZN – «Tutti gli studi che il nostro gruppo ha commissionato in relazione alla potenzialità di trasmissione evidenziavano la possibilità di trasmettere senza problemi: criticare è facile, l’unico tema è che siamo solo su una piattaforma. I diritti tv sono una materia complessa, ci sono regole per la vendita. Ci sono stati dei player che hanno fatto offerte, DAZN ha vinto: bisogna dare il tempo per regolarsi, ma la Lega non sta a guardare. Per noi è inaccettabile quello che stiamo vedendo, lo abbiamo detto al loro ad e aspettiamo i loro correttivi. Le prime giornate sono state complicate, l’ultima ha dato problemi e la Lega è parte passiva: possiamo solo protestare con  loro e chiedere che vengano introdotti strumenti di controllo».

FUTURO DEL CALCIO ITALIANO – «Credo che usciremo dalla crisi, quest’anno è stato estremamente difficile: siamo finiti a prendere direzioni diverse rispetto alle idee iniziale. È estremamente attrattivo come campionato il nostro, è arrivato un fondo straniero per il Genoa: abbiamo otto proprietari stranieri. Abbiamo enormi potenzialità, dipende dai club e da noi dare l’impulso forte che ha caratterizzato la mentalità degli scorsi mesi, il cui impulso è andato perso per via della pandemia».