Diritti tv Serie A, chiesto maxi sconto alla Lega: le cifre

Sky DAZN Sampdoria Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Diritti tv Serie A, i broadcaster non vogliono pagare: chiesti 120 milioni di sconto in caso di ripresa, il doppio in caso di stop definitivo

La battaglia tra i broadcaster e la Lega Calcio per i diritti tv della Serie A non accenna a placarsi. Anzi, nelle ultime ore, ai vertici del calcio italiano è arrivata una richiesta di sconto sulla sesta e ultima rata da 233 milioni di euro che le emittenti non hanno intenzione di pagare.

Le cifre, riportate dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sono tutt’altro che trascurabili: 120 milioni di euro in caso di ripresa del campionato, mentre l’indennizzo ammonterà addirittura al doppio (quindi poco più della stessa ultima tranche) se la stagione di Serie A dovesse definitivamente chiudere i battenti.