Djuricic: «Mi piaceva molto la Sampdoria. Giampaolo? La mia fortuna»

© foto www.imagephotoagency.it

Djuricic ripensa al periodo passato alla Sampdoria sotto la guida di Marco Giampaolo: «Mi è dispiaciuto andarmene»

Filip Djuricic sta trascinando a suon di gol e prestazioni il Sassuolo. L’ex centrocampista della Sampdoria, sulle pagine di Tuttosport, torna a parlare del suo periodo in blucerchiato.

GIAMPAOLO DA AVVERSARIO – «Con De Zerbi sono diversi, anche se magari non sembra. De Zerbi è più offensivo. Differenti sono soprattutto gli allenamenti: qui al Sassuolo alterniamo palla, possesso, finalizzazioni. Con Giampaolo c’era più tattica».

SAMPDORIA – «Mi allenavo bene e, come caratteristiche, pensavo di essere adatto per il suo centrocampo a rombo. Lui mi vedeva come trequartista ma stavo quasi sempre in panchina. Non rientravo nelle sue idee, sono cose che succedono. Mi è dispiaciuto, anche perché mi piaceva molto la Sampdoria, però non abbiamo mai litigato e tuttora ci salutiamo sempre con grande rispetto. Alla fine volendo guardare il lato positivo è stata la mia fortuna. Visto che alla Sampdoria non giocavo, poi sono andato al Benevento e lì ho conosciuto De Zerbi».